Bambini vestiti con costumi tipici tirolesi in una giornata estiva Ragazze vestite con costumi tipici tirolesi portano in processione una statua

La statua di Catarina Lanz e altre cose da visitare

Vuoi conoscere meglio San Vigilio di Marebbe e le sue tradizioni? Visita la chiesa parrocchiale o scopri le gesta dell'eroina locale Catarina Lanz. Scoprirai che San Vigilio di Marebbe ha molto da offrire e comincerai a conoscere l'affascinante cultura ladina. Se vuoi provare sulla tua pelle questa atmosfera e vedere dal vivo le seguenti attrazioni , non esitare a consultare l'elenco degli alloggi e prenotare la tua vacanza.

Catarina Lanz, la leggendaria eroina del Tirolo

Catarina Lanz è una figura leggendaria assunta come emblema della libertà in Tirolo. Conosciuta anche come la fanciulla di Spinga, è commemorata a San Vigilio di Marebbe con una statua nella piazza del paese.

Catarina nacque nel 1771 a San Vigilio di Marebbe. All'età di 25 anni si trasferì a Spinga, in valle Isarco, per imparare il tedesco. Qui, il 2 aprile 1797, le truppe napoleoniche attaccarono l'Alto Adige, che fu difeso strenuamente da un gruppo di combattenti tirolesi. Con loro combatté anche Catarina Lanz, che fu vista in piedi sul muretto del cimitero, intenta a scacciare con un forcone l'esercito nemico.

In seguito Catarina Lanz tornò nelle sue terre, dove all'età di 80 anni fu la perpetua di un prete di Andraz, frazione di Livinallongo del Col di Lana. Qui, entrò in confidenza con il fratello del reverendo, lo studente di teologia Carlo Maneschg, al quale svelò la sua identità. Quando la donna morì nel 1854 fu seppellita con gli onori militari. Viene ricordata ancora oggi per il suo coraggio in battaglia.

La chiesa parrocchiale a Pieve di Marebbe

La chiesa parrocchiale a Pieve di Marebbe è un santuario dedicato a Nostra Signora del Buon Consiglio. È un santuario mariano molto famoso e meta di pellegrinaggio molto frequentata. La chiesa ha pianta a croce e si caratterizza per una struttura barocca con l'eccezione del campanile, una torre gotica alta ben 56 metri.

L'interno ospita delle opere realizzate da artisti locali come l'altare maggiore, realizzato nel 1712 da Michael Rasner, famoso artista di Brunico.

La chiesa parrocchiale a San Vigilio di Marebbe

La chiesa di San Vigilio sorge al centro del paese vicino alla statua di Catarina Lanz. I primi documenti che attestano l'esistenza dell'edificio risalgono al 1293. Intorno al 1780, però, l'antico edificio fu rimpiazzato con una nuova struttura che ospita opere d'arte importanti.

Sul soffitto che sovrasta l'altare, trovi la predica di San Francesco Saverio a Goa e, sulla volta della navata, l'affresco che rappresenta il martirio di San Vigilio. Entrambe le opere sono state realizzate da Matthäus Günther, pittore tedesco del XVIII secolo.

Nella chiesa parrocchiale di San Vigilio puoi ammirare anche i cori laterali, il pulpito, la cornice dell'effigie della Madonna e le quattordici stazioni della Via Crucis del pittore Karl Henrici (1737 – 1823), artista specializzato in affreschi, molto apprezzato nella zona di Bolzano.